Simona Di Stefano - La Dislessia e i Disturbi specifici dell'apprendimento a Catania con Diagnosi, Riabilitazione e Recupero. Supporto psicopedagogico con Strumenti compensativi e Software riabilitativi.

 

 

          

   

      Cosa sono i DSA

      Diagnosi

      Trattamento

      Tutoring

      Testimonianze

      Proposte Formative

      Seminari Gratuiti

      Rassegna Stampa

      Guarda

      La mia Professione

      Formatore Tecnico AID

      Contatti

      News

      Link

 

                   

                                 

 

 

 

 

 

TRATTAMENTO

 

I nostri interventi abilitativi si avvalgono anche della piattaforma

 

Gli interventi di recupero, naturalmente, variano a secondo dei casi, tenendo conto dell’età del bambino, della gravità del caso, degli aspetti soggettivi, dei punti di forza ecc…

Negli ultimi anni sono stati fatti numerosi passi avanti per quanto concerne le attività abilitative; parlo di percorso di “abilitazione” e non di “riabilitazione”, in quanto nel bambino con DSA non si va a recuperare un’abilità che lui possedeva e che ha perduto, ma si vanno ad attivare, sviluppare, potenziare, ecc… abilità specifiche che lui ha avuto difficoltà ad acquisire, a causa del Disturbo Specifico dell’Apprendimento.

Per avere risultati ottimali (sempre in riferimento ai singoli casi) è importante che i percorsi di recupero siano: 1) iniziati in tempo utile, affinché la famosa “finestra evolutiva” sia ancora aperta, 2) effettuati da specialisti competenti nel campo, ossia figure che abbiano qualifiche specifiche per questo tipo di trattamento, 3) costanza e collaborazione da parte del bambino e di tutta la famiglia.
Ovviamente, quando si parla di lavoro abilitativo non ci si riferisce a comuni esercizi di allenamento di lettura e scrittura, che il bambino ha già avuto modo di sperimentare a scuola e a casa e che, chiaramente, non hanno portato ad alcun risultato.

La rieducazione funzionale, di cui noi ci avvaliamo, mira al recupero delle abilità di letto-scrittura attraverso percorsi specialistici, che attivano e potenziano i processi specifici sottostanti le abilità di lettura, di scrittura, della conoscenza numerica e del calcolo.

A secondo dell’età del bambino, noi avviamo percorsi diversi quali, ad esempio: potenziamento dei processi di analisi visiva, consolidamento dei processi di “basso” livello di transcodifica, rafforzamento della capacità di accesso lessicale, potenziamento delle competenze metafonologiche, incremento della consapevolezza della struttura linguistica, sia a livello della parola (identificazione dei singoli suoni costituenti e del loro ordinamento), sia a livello della frase (riconoscimento dell’autonomia dei singoli elementi lessicali), sviluppo di strategie di anticipazione semantica (top-down), automatizzazione delle operazioni di analisi ortografica, sviluppo di strategie operative per il controllo consapevole dell’errore, stabilizzazione delle routines grafo-motorie, training metacognitivi individualizzati, potenziamento dei processi cognitivi specifici alla base della conoscenza numerica e del calcolo, automatizzazione dei fatti aritmetici, attraverso il rafforzamento ed il consolidamento delle capacità di ragionamento aritmetico (sfruttando le vie fonologiche, visive e analogiche), ecc…

Naturalmente, prima di intraprendere un qualsiasi percorso di recupero è importante avere certezza di una diagnosi ben fatta, attraverso un protocollo diagnostico condiviso.

 

.

Dott.ssa Simona Di Stefano - P.I.04285030872 - Mobile 339.3863333 - dott.ssasimonadistefano@yahoo.it - © www.InformaticaService.com


 

Utilizziamo i cookies per offrirti il miglior servizio possibile, continuando la navigazione autorizzi l'uso. Leggi la nostra informativa privacy.   X